stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
logo del comune
Comune di Barge
Stai navigando in : Le News
BIENNALE INTERNAZIONALE DI SCULTURA

Venerdì 13 aprile alle ore 11 si inaugura a Barge, in Provincia di Cuneo, la scultura –Fontana- di Armen Agop, realizzata in pietra di Luserna e collocata nel Giardino di Piazza Stazione. E’ stata votata a maggioranza dagli abitanti della città tra gli altri finalisti (Arianna Merlo&Giulia Nota e Valerio Berruti), vincendo così la 7^ Biennale Internazionale di Scultura della Regione Piemonte, Premio Umberto Mastroianni 2010, organizzata da APA Associazione Piemontese Arte.


L’appuntamento è, quindi, nella piazza della Stazione di Barge. Alla inaugurazione, con l’Artista, saranno presenti il Sindaco di Barge e Assessore all’Ambiente della Provincia di Cuneo Luca Colombatto, gli Assessori all’Istruzione e Turismo Alberto Cirio e alla Cultura e Politiche Giovanili Michele Coppola della Regione Piemonte, l’Assessore alla Cultura e Istruzione della Provincia di Cuneo Licia Viscusi, lo scultore e presidente di Apa Riccardo Cordero.


La Commissione giudicatrice del Concorso composta dai critici d’arte Claudio Cerritelli, Martina Corgnati, Lea Mattarella e dalla dirigente regionale Anna Maria Morello, ha individuato tra gli artisti partecipanti italiani e stranieri, nati dopo il 1° gennaio 1965, l’opera «Senza titolo» 2010 dello scultore Armen Agop, nato al Cairo nel 1969, dove si è diplomato alla Facoltà di Belle Arti dell’Università di Helwan.

La sua scultura –Fontana- è progettata con uno stile elegante, con la capacità di unire passato e presente, con una essenziale risoluzione dei piani della composizione che si immettono nello spazio con armonia, in pieno accordo con l’ambiente.


Nel presentarla ai cittadini e alle autorità, il Sindaco di Barge sottolinea «un progetto culturale di respiro internazionale che ha portato alla creazione di un’opera realizzata con la pietra di Luserna, materiale tipico del nostro territorio e risorsa primaria dell’economia locale».


«Un’opera che rappresenta - afferma l’Assessore alla Cultura e alle Politiche Giovanili della Regione Piemonte, Michele Coppola - una testimonianza delle attuali ricerche messe in atto dagli artisti emergenti, della loro sensibilità verso l’ambiente e il territorio, di una progettazione legata all’inserimento attento nel paesaggio urbano. Si tratta di un’installazione ancor più significativa per il territorio perché, novità di questa edizione del Premio Umberto Mastroianni, è stata scelta dagli stessi cittadini di Barge tra i tanti progetti presentati».


"Da più di dieci anni, ormai, questa Biennale fa parlare del nostro territorio attraverso l''interpretazione artistica di giovani scultori internazionali -commenta l''Assessore al Turismo della Regione Piemonte, Alberto Cirio- Un''occasione di promozione in chiave originale che quest''anno vede protagonista Barge con la sua splendida pietra di Luserna. Aver scelto, poi, il Giardino di Piazza Stazione come location per l''opera di Armen Agop credo acquisti un significato anche simbolico. Benvenuto senza frontiere per coloro che giungeranno a Barge".


Il Premio intende valorizzare la progettazione e la realizzazione di opere plastiche con la finalità di un corretto inserimento nel paesaggio urbano in cui l’opera diventa oggetto caratterizzante un’area pubblica. Organizzato con cadenza biennale, individua due Comuni del territorio piemontese destinatari delle opere vincitrici, realizzate al vero successivamente allo svolgimento del concorso e finanziate dalla Regione Piemonte. Questa edizione ha coinvolto Barge in provincia di Cuneo e Beinasco in provincia di Torino.

 


Il Premio intende valorizzare la progettazione e la realizzazione di opere plastiche con la finalità di un corretto inserimento nel paesaggio urbano in cui l’opera diventa oggetto caratterizzante un’area pubblica. Organizzato con cadenza biennale, individua due Comuni del territorio piemontese destinatari delle opere vincitrici, realizzate al vero successivamente allo svolgimento del concorso e finanziate dalla Regione Piemonte. Questa edizione ha coinvolto Barge in provincia di Cuneo e Beinasco in provincia di Torino.


7^ Biennale Internazionale di Scultura della Regione Piemonte, Premio Umberto Mastroianni 2010

Organizzazione: APA Associazione Piemontese Arte, Presidente Riccardo Cordero

via Mantova 19 Torino, Tel. 011/2481790, piemontearte@libero.it, www.piemontearte.com

Coordinamento: Maria Elisabetta Todaro, Associazione Piemontese Arte

Ufficio Stampa: Explan, Liliana Panza 339 8406277, explan@infoteam3.it

 

PremioMastroianni.jpg
ArmenAgop.jpg
Biennale Internazionale Scultura Regione Piemonte.pdf
20120904162143223.pdf
Comune di Barge - Piazza Garibaldi, 11 - 12032 Barge (CN)
  Tel: 0175 347601 / 0175 347611   Fax: 0175 343623
  Codice Fiscale: 00398040048   Partita IVA: 00398040048
  P.E.C.: barge@pec.comune.barge.cn.it   Email: barge@comune.barge.cn.it
Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento