stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
logo del comune
Comune di Barge
Stai navigando in : Le News
Barge commemora il maestro Carlos Carlè

In questa occasione il Sindaco Luca Colombatto ha invitato tutti i presenti a osservare un minuto di silenzio, in piedi, ritenendo doveroso rendere omaggio al grande Carlè, quale giusto e doveroso riconoscimento del suo genio artistico, che ha contribuito in maniera significativa a valorizzare, tramite opere di rara sensibilità, le tradizioni, la cultura e l’arte locali.



Il Sindaco ha ricordato che la cittadinanza onoraria al Maestro Carlos Carlè venne conferita nell’anno 2000 dall’Amministrazione Comunale e ha quindi ceduto la parola al Consigliere Silvio Comba, che all’epoca ricopriva il ruolo di Assessore  Comunale. Il Consigliere Comba ha tracciato un breve profilo biografico del Maestro, sottolineando il legame che lo univa al territorio bargese.



Terminato l’intervento del Consigliere Comba, il Sindaco ha passato la parola al Consigliere Mario Picco, il quale si è unito al momento di commemorazione con un ricordo personale dell’artista, che incontrò a Savona più volte e da ultimo pochi giorni prima della scomparsa. Di Carlos Carlè ha ricordato che lo salutava sempre con grandissimo affetto a manifestazione del particolare legame con Barge cui sempre lo unirono le ritrovate radici della propria famiglia d’origine.



Il Sindaco Colombatto ha ringraziato il Consigliere Picco e ha sottolineato come tante volte i cittadini,  anche se giovani di età, che sono stati per tanto tempo lontani dalla loro terra natia diano a tutti una bella e importante lezione di senso civico. Ha letto poi le motivazioni che portarono ad insignire il maestro Carlos Carlè della cittadinanza onoraria: “artista della ceramica di fama internazionale, considerato uno dei più importanti maestri e sperimentatori della ceramica, discendente da una famiglia di origini bargesi “i Carle di Gabiola” che sa esprimere una sensibilità arcaica in una materia lasciata volutamente rude, materia che rappresenta la memoria delle origini”. Ha ricordato a tutti i consiglieri che il conferimento della cittadinanza onoraria, così come avvenuto con il maestro Carlè, deve avere alla base di motivazioni solide e oggettive che possano essere riconosciute e condivise anche dalle amministrazioni future. Il Sindaco ha infine passato la parola al Consigliere Valerio Airaudo, che unendosi al ricordo ha rimarcato come le opere del Maestro conservate a Barge siano segni tangibili dell’unione atavica che lo legava al nostro Comune.



IL SINDACO

LUCA COLOMBATTO


IMG_0624.JPG
Comune di Barge - Piazza Garibaldi, 11 - 12032 Barge (CN)
  Tel: 0175 347601 / 0175 347611   Fax: 0175 343623
  Codice Fiscale: 00398040048   Partita IVA: 00398040048
  P.E.C.: barge@pec.comune.barge.cn.it   Email: barge@comune.barge.cn.it
Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento