stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
logo del comune
Comune di Barge
Stai navigando in : Le News
Caschi Blu della cultura

La serata, a cui hanno presenziato in rappresentanza dell’Amministrazione il Sindaco Luca Colombatto e l’Assessore alla Cultura e Presidente del Club per l’Unesco di Barge nei Territori del Monviso  Valerio Airaudo,  ha avuto come finalità la presentazione alla popolazione dell’intesa siglata tra il Governo italiano e l’Unesco per la costituzione di una formazione internazionale tutta italiana pronta a intervenire nelle aree di crisi per la tutela del patrimonio culturale mondiale di cui farà parte un contingente di 60 unità fra storici dell’arte, studiosi, restauratori e Carabinieri del Comando Tutela Patrimonio Culturale. Un successo italiano nel nome della difesa della cultura e della civiltà portata avanti dal Ministro Franceschini, partita con la presentazione di una proposta cofirmata da 53 paesi, sostenuta dai membri permanenti del Consiglio di sicurezza ONU e votata per acclamazione a Parigi, di una forza internazionale per la tutela del patrimonio artistico e culturale.

Sono intervenuti in veste di relatori il Maggiore Guido Barbieri, Comandante del Nucleo Carabinieri Comando Tutela Patrimonio Culturale del Piemonte-Valle d’Aosta che ha illustrato le attività istituzionali del Nucleo a livello locale e nazionale, e la Prof.ssa Maria Paola Azzario, Presidente della Federazione Italiana dei Centri e Club per l’Unesco, Vice Presidente della Federazione Europea dei Centri e Club per l’Unesco e Membro Direttivo Federazione Mondiale dei Centri e Club per l’Unesco che ha esposto le attività dell’Unesco a tutela del patrimonio storico artistico.

L’On. Senatore Prof. Andrea Olivero, Vice Ministro alle Politiche agricole alimentari e forestali, espressamente invitato, ha inviato il suo saluto ufficiale, non avendo potuto prendere parte direttamente all’evento. Ha in particolare espresso il suo plauso per l’iniziativa, che intendeva “divulgare utili informazioni riguardo l’intesa siglata tra Italia e Unesco”.

Parimenti impossibilitato a intervenire a causa di urgenti impegni istituzionali, il Dott. Giandomenico Genta, membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino e consulente del Ministero dell’Economia e delle Finanze nell’ambito della Commissione Bilancio, ha espresso il suo apprezzamento per l’evento, dichiarando la sua massima disponibilità a sostenere attività tese in vario modo a promuovere iniziative culturali.

Oltremodo lieto per il felice esito della serata, da lui fortemente promossa, il Sindaco Arch. Luca Colombatto ringrazia sentitamente tutti coloro che si sono prodigati per renderla possibile, in particolare gli ospiti che con estrema cortesia hanno accolto l’invito a partecipare all’evento, esponendo le loro preziose conoscenze al pubblico, nonché coloro che, pur risultando impossibilitati a presenziare, hanno fatto sentire comunque la loro vicinanza esprimendo apprezzamento per la bontà e l’utilità della serata.



IL SINDACO

Luca COLOMBATTO


Relatori Serata Caschi Blu.jpg
Serata Caschi Blu.jpg
Comune di Barge - Piazza Garibaldi, 11 - 12032 Barge (CN)
  Tel: 0175 347601 / 0175 347611   Fax: 0175 343623
  Codice Fiscale: 00398040048   Partita IVA: 00398040048
  P.E.C.: barge@pec.comune.barge.cn.it   Email: barge@comune.barge.cn.it
Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento