stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
logo del comune
Comune di Barge
Stai navigando in : Le News
Richiesta di azioni a sostegno della valorizzazione del latte italiano

Gli agricoltori del territorio chiedono oggi a tutti noi, partendo dai vertici europei, di intervenire a livello politico per supportare la definizione di un quadro generale di riferimento necessario per la tutela delle posizioni contrattuali degli allevatori, ci sollecitano un attivo ruolo di propulsione  e  di  mediazione,  nel rispetto delle normali regole della concorrenza, con l'obiettivo di garantire equi accordi tra le parti per la determinazione del prezzo del latte a tutela delle prospettive di sviluppo della zootecnia e della convenienza e qualità dei consumi.



Concorderai con me sul fatto che sia assolutamente esecrabile che oggi  un litro di latte alla stalla venga pagato poco più di quanto il  consumatore  finale spende per l'acquisto di un litro di  acqua in bottiglia:  i costi di produzione  di  latte e acqua evidentemente non sono paragonabili eppure questi sono  i dati riportati nel corrente periodo da un prezzo del latte assolutamente volatile.



Per completare il quadro mi permetto di rilevare come aggravi la situazione delle aziende produttrici un forte aumento delle importazioni di latte e di prodotti caseari, su cui la normativa di riferimento  in  materia di  etichettatura non  obbliga a riportare l'indicazione del Paese di origine e della zona di mungitura dei prodotti limitando la possibilità di scelte  consapevoli  del  consumatore.  Infatti,  la mancanza di informazioni sull'origine del prodotto, fatta eccezione per  il  latte fresco e per i formaggi DOP, non  traccia il  latte importato dall'estero e trasformato  in prodotto  "italiano", rendendo indistinta oltre il 40% della produzione  nazionale



Anche su questo punto ti chiedo di attivarti per individuare percorsi per la valorizzazione del latte italiano, a tutela del "Made in Italy'' agroalimentare, della trasparenza delle  etichettature  e della  equità  della filiera.



Certo della tua sensibilità su un argomento che tocca direttamente un gran numero  di  aziende  del  territorio,  attendo  un  Tuo   cortese  riscontro.



Distinti saluti.



Il Sindaco

Luca COLOMBATTO


Comune di Barge - Piazza Garibaldi, 11 - 12032 Barge (CN)
  Tel: 0175 347601 / 0175 347611   Fax: 0175 343623
  Codice Fiscale: 00398040048   Partita IVA: 00398040048
  P.E.C.: barge@pec.comune.barge.cn.it   Email: barge@comune.barge.cn.it
Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento