stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Barge
Stai navigando in : Le News
PRESENTATO UFFICIALMENTE IL PROGETTO UN GIARDINO PER TUTT* TUTT* PER UN GIARDINO
Ven 23 Ott 2020

La predisposizione di aree verdi attrezzate con una valenza ludico-naturalistica, sia per l’infanzia sia per i giovani con possibilità di svolgere all’aperto attività sportiva, è uno degli obiettivi di sviluppo individuato dall’Amministrazione Comunale nelle linee programmatiche e di mandato. Per questo motivo l’Amministrazione ha approvato, a fine 2019, il Progetto "UN GIARDINO PER TUTT*, TUTT* PER UN GIARDINO", finalizzato alla realizzazione di un parco giochi in cui si affianchino le dotazioni per i normo dotati a quelle per i diversamente abili, perché se è importante che tutt* giochino, lo è altrettanto che tutt* giochino insieme, e di un orto condiviso, in cui ci si possa scambiare esperienze tra chi è diverso  per età e provenienza, attraverso progetti didattici e aperti all’intera cittadinanza. 

Il progetto, elaborato dall’Area Tecnica dell’Ente, prevede nello specifico i seguenti obiettivi principali: 
realizzazione di  un parco giochi inclusivo in cui si affianchino le dotazioni per i normo dotati a quelle per i diversamente abili, perché se è importante che tutti i bambini giochino insieme;
realizzazione di un orto sociale e condiviso, in cui ci si possa scambiare esperienze tra chi è diverso  per età e provenienza, attraverso progetti didattici e aperti all’intera cittadinanza;
progettazione di percorsi di animazione e cura/manutenzione dell’area, che saranno gestiti dai soggetti che si sono dati disponibili a collaborare al progetto, perché il senso di appartenenza a una comunità si sviluppa anche sentendosi utili (e preziosi) per essa, in ogni  momento della propria vita e in qualunque condizione fisica.

Per l’elaborazione di questo progetto è stata determinante e preziosa la collaborazione con l’Associazione COEFFICIENTE CLOROFILLA, artefice del progetto "Orti Generali" di Torino, che ha offerto da un lato un modello di buone pratiche, visto che rappresenta un esito positivo dello sforzo di recuperare con la comunità uno spazio in abbandono, attraverso il paradigma che vede strettamente congiunte rigenerazione urbana con quella sociale, identitaria, e con l’autodeterminazione dell’individuo, ma anche la garanzia di un sostegno ad un solido avvio del progetto, dal momento che tra le mission dell’Associazione vi è lo scambio di pratiche formative, esperienze e progettualità. 
Si è costruito in tal modo un modello operativo che vede interagire Istituzioni, stakeholder, associazioni di volontariato e Enti di supervisione, come la Facoltà di Agraria e il Club Unesco di Torino. La progettazione delle attività intende intercettare interessi, competenze e risorse che le realtà educative, aggregative e culturali del territorio porteranno all'interno del progetto, conducendo ad una configurazione degli spazi che equilibri e compensi le esigenze delle differenti utenze, creando un luogo in cui si possa trovare soddisfazione non più nel consumo materiale ma nei rapporti umani e nella partecipazione alla comunità, premessa indispensabile per giungere a quella "crescita qualitativa "che sola puó permettere la transizione verso un’autentica sostenibilità economica sociale e ambientale.

Il progetto ha ricevuto svariati finanziamenti: anzitutto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo (Euro 18.000,00) e dalla Fondazione Compagnia di San Paolo di Torino (Euro 190.000,00), a cui si aggiungerà il cofinanziamento di enti del terzo settore e ditte del territorio, con la partnership delle istituzioni scolastiche locali e di associazioni localmente attive nel campo della tutela dell’ambientale, in ambito socio assistenziale e di promozione della cultura.

Proprio la Fondazione Compagnia di San Paolo ha organizzato un webinar in data 19 ottobre u.s., gratuito e di libero accesso, nell’ambito dell’evento digitale internazionale della Green Week Europea, al cui interno è stato presentato il progetto "UN GIARDINO PER TUTT*, TUTT* PER UN GIARDINO", risultato uno dei vincitori del bando "Restauro Ambientale Sostenibile" promosso dalla stessa Fondazione Compagnia di San Paolo.


La Sindaca Prof.ssa Piera Comba ringrazia sentitamente quanti hanno operato e ancora stanno operando per il buon esito del Progetto e rivolge ancora una volta un sentito grazie per i finanziamenti che lo renderanno fattibile.

LA SINDACA Prof.ssa PIERA COMBA

Comune di Barge - Piazza Garibaldi, 11 - 12032 Barge (CN)
  Tel: 0175 347601 / 0175 347611   Fax: 0175 343623
  Codice Fiscale: 00398040048   Partita IVA: 00398040048
  P.E.C.: barge@pec.comune.barge.cn.it   Email: barge@comune.barge.cn.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.