stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
logo del comune
Comune di Barge
Stai navigando in : Territorio e cultura

La Pietra di Luserna


Accanto alla "Bargiolina", troviamo in un'area di circa 50 Kmquadri compresa tra la Valpellice e la Valle Po nei territori di Torre Pellice, Luserna San Giovanni, Rorà e Bagnolo Piemonte, la "Pietra di Luserna" nome commerciale con cui è conosciuto uno gneiss di colore grigio-verdognolo tendente all'azzurro.


Le prime notizie storiche sull'attività estrattiva risalgono al XIV secolo, ma solo nel 1845 si ebbero i primi sfruttamenti che, con alti e bassi a seconda delle condizioni congiunturali e architettoniche delle varie epoche, hanno portato la Pietra di Luserna a un mercato non più solo nazionale ma anche internazionale.


I tipi di lavorazione passano dall'uso grezzo mediante spacco naturale a quello della segagione, tecnica che permette di ricavare lastre con superfici che possono in seguito essere rifinite con fiammatura, lucidatura e spazzolatura. Da qui il largo impiego nell'arredo urbano, civile e funerario. Diverse sono le ditte, anche nel Comune di Barge, che operano in questo settore anche se non tutte concessionarie di Cava.


Tra quest'ultime alcune fanno parte, insieme ad altre situate nel Comune di Bagnolo Piemonte, di un'associazione denominata "Unione Cavatori", il cui arduo intento è quello di assistere e tutelare gli interessi professionali degli Associati, attivare iniziative promozionali, studi e ricerche volti al miglioramento dell'immagine del prodotto e all'ottenimento di migliori condizioni economiche per gli operatori del settore.
 
 
 
 

Comune di Barge - Piazza Garibaldi, 11 - 12032 Barge (CN)
  Tel: 0175 347601 / 0175 347611   Fax: 0175 343623
  Codice Fiscale: 00398040048   Partita IVA: 00398040048
  P.E.C.: barge@pec.comune.barge.cn.it   Email: barge@comune.barge.cn.it
Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento