stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
logo del comune
Comune di Barge
Stai navigando in : Territorio e cultura

Strada Reale dei Vini Torinesi


Il Comune di Barge aderisce all’Associazione “Strada Reale dei Vini Torinesi”, di recente costituzione.
Le cosiddette “Strade del Vino” sono itinerari turistici, indicati con apposita segnaletica stradale informativa, inseriti entro territori ad alta vocazione vitivinicola e caratterizzati, oltre che da vigneti e cantine di aziende agricole, anche da aziende specializzate in produzioni tipiche e di qualità, nonché da attrattive naturalistiche, culturali e storiche particolarmente significative ai fini di un’offerta turistica integrata.
La “Strada Reale dei Vini Torinesi”, in particolare, si snoda nella Provincia di Torino ed in alcune zone limitrofe, col fermo obiettivo di creare un percorso in grado di incentivare lo sviluppo economico dei Comuni interessati, attraverso la promozione del turismo di territorio, vitivinicolo ed enogastronomico. Essa persegue l’affermazione dell’identità storica, culturale, ambientale, economica e sociale del territorio e si offre altresì come strumento di educazione alimentare e, attraverso la divulgazione di informazioni tecnico-scientifiche sull’utilizzo delle bevande alcoliche, di prevenzione del fenomeno dell’alcolismo.

 

 

 

 

Comune di Barge - Piazza Garibaldi, 11 - 12032 Barge (CN)
  Tel: 0175 347601 / 0175 347611   Fax: 0175 343623
  Codice Fiscale: 00398040048   Partita IVA: 00398040048
  P.E.C.: barge@pec.comune.barge.cn.it   Email: barge@comune.barge.cn.it
Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento